social_top
 
social top right
 
TAB LATERALE
Sapzio Soci_lan
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Flickr
 
titolo

News

 
Prodotti e servizi
06/10/2006
Il Decreto Bersani e i Professionisti

La Legge 4 aprile 2006, n. 248 ha convertito il cosiddetto "decreto Bersani".

Novità per i Professionisti.

La nuova normativa elimina:

  • l'obbligatorietà delle tariffe fisse o minime;
  • il divieto di pubblicità informativa;
  • il divieto di fornire servizi professionali interdisciplinari (i professionisti avranno quindi la possibilità di creare società professionali composta da professionisti di diverse discipline, ad esempio studi associati di architetti, avvocati, notai, commercialisti), anche se l'oggetto sociale dell'attività deve essere esclusivo.

Per quanto riguarda i sistemi di incasso è stato introdotto l'obbligo di pagamento elettronico delle parcelle ai professionisti in modo graduale; in particolare

  • fino al 30 giugno 2007 le somme oltre i 1000 euro
  • dal 1° luglio 2007 al 30 giugno 2008 le somme oltre gli 800 euro
  • e dal 1° luglio 2008 le somme oltre i 100 euro

potranno essere incassate solamente attraverso moneta virtuale, ossia bonifici sul conto corrente, carte PagoBancomat e carte di credito.

Dal 1° ottobre 2006 tutti i soggetti titolari di Partita IVA sono tenuti ad utilizzare, anche tramite intermediari (quindi le banche), modalità telematiche per il pagamento delle imposte e dei contributi versati con il modello F24, utilizzando l'home banking.

I servizi telematici messi a disposizione delle Bcc permettono ai professionisti di poter operare secondo i dettati legislativi. In particolare:

  • i professionisti potranno agevolmente incassare elettronicamente i propri compensi ed inviare telematicamente alla banca gli F24
  • i commercialisti potranno gestire tutti gli F24 della propria clientela e, se vi sarà accordo tra le parti, potranno anche addebitare direttamente i loro conti correnti.
  • Inoltre i professionisti dovranno accendere un conto corrente dedicato, che va distinto da quello utilizzato per uso privato, dove far transitare i propri incassi.

E le Bcc del FVG hanno a disposizione SpazioPro), il conto corrente creato su misura per le esigenze della professione:

  • consulenza personalizzata per le necessità di liquidità e per gestire in modo razionale i flussi di cassa;
  • Bancomat, PagoBancomat e Carte di Credito;
  • il POS a condizioni facilitate;
  • consulenza professionale sulle migliori soluzioni in materia di previdenza integrativa;
  • coperture assicurative legate all'attività professionale e alla tutela giuridica;
  • Home Banking (per consultare in conto corrente e per il pagamento tramite il modello F24 delle imposte) e altri evoluti servizi telematici.

Per maggiori informazioni rivolgiti alla tua Bcc.