social_top
 
social top right
 
TAB LATERALE
Sapzio Soci_lan
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Flickr
 
titolo

News

 
Iniziative Bcc
06/05/2010
4 stagisti negli uffici della regione FVG a Bruxelles con borsa di studio

Saranno 4 in due anni gli stagisti che lavoreranno nella sede di collegamento a Bruxelles del Friuli Venezia Giulia grazie alle borse di studio (mille euro al mese) messe a disposizione di clienti, soci e figli di soci dalle Banche di Credito Cooperativo della regione.

bruxelles

''Ragazzi laureati a pieni voti in giurisprudenza, economia, scienze politiche, agraria e relazioni pubbliche delle istituzioni e con un bagaglio di esperienze di studio all'estero - ricorda l'assessore alle Relazioni internazionali e comunitarie, Federica Seganti, all'atto del rinnovo della convenzione esistente in proposito tra Regione e circuito delle BCC - che passeranno 6 mesi nei nostri uffici in base a un'iniziativa inserita nel solco di quelle che promuovono la cultura europea in Friuli Venezia Giulia''.

La convenzione, sottoscritta alla presenza dell'assessore dal presidente di BCC, Giuseppe Graffi Brunoro, e dal vicedirettore regionale alle Relazioni estere e comunitarie, Giuseppe Napoli, ha avuto inizio nel 2006 e da allora, ha notato Federica Seganti, ''ha consentito a 8 giovani di fare un'esperienza utile a trovare lavoro a Bruxelles e dintorni senza difficoltà''.

Confermando l'intenzione di BCC di puntare sui giovani anche con altri progetti che li aiutino a percepire, declinandolo in modo moderno, il valore aggiunto del fare le cose assieme insito nella tradizione della cooperazione, Brunoro ha rilevato che attraverso questa convenzione le Banche di Credito Cooperativo sostengono la crescita di una classe dirigente di stampo e livello internazionale.

''Sappiamo che il Friuli Venezia Giulia ha sempre esportato eccellenze - ha detto Brunoro - e, a prescindere da chi vince la borsa di studio, le domande che arrivano consentono anche a noi di entrare in contatto con giovani in possesso di caratteristiche importanti da inserire nel nostro sistema''.

Condividi